venerdì 8 luglio 2011

#04 Luisella

Ecco un'anticipazione della mia nuova "bambolina"....questa volta ho cercato di giocare un po' sull'espressività del personaggio.....non so se ci sono riuscita...a voi l'ardua sentenza!

Continuo a prendere ispirazione dalla mia cultura partenopea.....in questo caso Luisella è ispirata alla commedia di E. Scarpetta "Miseria e Nobiltà"....credo che sia conosciuta un po' da tutti, ma per chi volesse rinfrescarsi un po' la memoria sulla trama, potrete trovarela qui.
Luisella è uno dei personaggi della commedia ed io ho voluto ritrarla nella famosissima scena degli spaghetti


Mangiare gli spaghetti a mani nude.....è una cosa che ci farà sorridere.....ma proviamo ad immaginare cosa si cela dietro quel gesto....osserviamo bene....la tavola è perfettamente imbandita, allora perchè mangiare con le mani? 
Luisella, o meglio la mia idealizzazione del personaggio, come gli altri commensali, è una donna che vive di stenti...non ci sono soldi a sufficienza per poter avere un pasto regolare.....ha lo stomaco che brontola e il cervello che si arrovella per trovare una via d'uscita per questa situazione.....la fortuna vuole che sia preparato per lei un pranzo gratuito.....spaghetti con il sugo...una vera prelibatezza....la fame e la disperazione, la gioia di potersi nutrire e la furia prendono il sopravvento... non è lei, ma il suo istinto di sopravvivenza che la inducono ad avventarsi sulla propria porzione di spaghetti.....se fossimo nella stessa situazione non ci comporteremmo anche noi allo stesso modo?


2 commenti:

  1. Sei riuscita perfettamente a cogliere il segno! ^_^ BRAVISSIMA!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara, grazie mille! :-*

    RispondiElimina